RU486: Sacconi la smetta

“La decisione presa oggi dall’AIFA è un fatto positivo. Il governo ed, in particolare il Ministro Sacconi, la smettano con le ingerenze ed i tentativi di condizionamento sulla RU486”. Lo ha dichiarato Luana Zanella, assessore alla Produzione Culturale del Comune di Venezia ed ex deputato dei Verdi, commentando la nota con cui l’Agenzia del Farmaco ha confermato la delibera assunta il 30 luglio scorso.

“Bisogna impedire che temi come la salute e la libertà di scelta delle donne siano ostaggio di una certa politica che sostiene le ragioni di un fondamentalismo etico e di un oscurantismo inarrestabile” – ha concluso -. Con questo atteggiamento si ostacola l’adozione di misure sanitarie tese a rendere meno invasivo un intervento medico sanitario a vantaggio delle donne e della salute femminile, che dovrebbe rimanere il primo obiettivo di decisioni di questo tipo”.

About admin